Mai dire Gol compie 30 anni: i personaggi che hanno fatto la storia del programma

DiRoberto

Nov 18, 2020 ,
mai dire gol 30 anni

Sono passati 30 anni da quel 18 ottobre 1990, quando compariva per la prima volta in televisione un programma che avrebbe segnato un’epoca.

Proprio oggi Mai Dire Gol, la trasmissione satirica condotta dalla Gialappa’s Band, festeggia il trentennale. Mai Dire Gol è stato certamente uno dei programmi comici più riusciti della TV italiana, capace di insegnare al calcio a non prendersi troppo sul serio.

Le immancabili rubriche, i personaggi interpretati dai tanti comici italiani, fino alle esilaranti sigle di Elio e le Storie Tese.

Ma quali sono stati i personaggi di Mai Dire Gol? Sebbene sia impossibile citarli tutti, si possono menzionare quelli che vengono ricordati molto bene ancora oggi.

Il più amato è probabilmente Felice Caccamo, giornalista sportivo napoletano magistralmente interpretato da Teo Teocoli. Occhialoni anni ’60 e giacca azzurra sempre molto stretta, Caccamo indossava sempre una cravatta che aveva come sfondo il Golfo di Napoli. Indimenticabile il tormentone “Gira la palla, gira la palla”.

Altra gag amatissima era quella di Nico e i Sardi, interpretati da Aldo, Giovanni e Giacomo che divennero poi celebri con i loro film. Il trio appariva spesso anche come “I Bulgari”, assieme a Marina Massironi. Riscossero grande successo anche le scenette con Rezzonico e Gervasoni.

Nominare Paolo Hendel significa pensare subito a Carcarlo Pravettoni, l’imprenditore spregiudicato e senza scrupoli, famoso per lo slogan “E la lira s’impenna”.

Infine il Conte Uguccione, alias Bebo Storti, il nobile perdigiorno con la sua travolgente passione per i colori viola della Fiorentina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *