• Dom. Ott 25th, 2020

Quel gran pezzo dell’Ubalda tutta nuda e tutta calda: storia di un film di culto

DiRoberto

Ott 16, 2020
quel gran pezzo dell'ubalda

Questa sera, alle ore 21, su Cine34, andrà in onda il film “Quel gran pezzo dell’Ubalda tutta nuda e tutta calda”, un cult per gli amanti del cinema boccaccesco all’italiana. 

Il genere è quello della pellicola a sfondo erotico ma con ambientazione medievale, proprio a richiamare la maestosa opera del Decamerone. Un film decisamente spinto, se consideriamo l’epoca in cui è stato pubblicato: nel 1972 i tabù cinematografici erano ancora moltissimi. 

Il regista di questo film è Mariano Laurenti, oggi 91enne, famoso per aver diretto molte pellicole sexy all’italiana negli anni ’70. 

Tra gli attori principali troviamo Pippo Franco, Umberto D’Orsi, Pino Ferrara, Karin Schubert e soprattutto Edwige Fenech, che interpreta il ruolo di Ubalda. Per l’attrice italiana questo film è stato quello che viene solitamente definito il “trampolino di lancio” della carriera. 

 

Olimpo è appena tornato dalla guerra, e non vede l’ora di poter riabbracciare sua moglie Fiamma. Tuttavia, il suo entusiasmo è destinato a scemare. Fiamma, infatti, ha deciso di fare un voto: dovranno passare almeno 15 giorni dal rientro di suo marito prima di tornare ad avere rapporti sessuali. 

Olimpo, nel frattempo, incontra la moglie di un mugnaio: si tratta proprio di Ubalda, che fa perdere la testa al marito di Fiamma. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *